ACCEDI
Logo USI

Postura: quando dipende dalla bocca

Postura: quando dipende dalla bocca

07/11/2022

Una buona visita posturale comprende una serie di valutazioni del paziente sia nella globalità sia nello specifico, integrando un’analisi puntuale dei recettori.
Per recettori in ambito postura intendiamo quei distretti corporei la cui variazione può avere effetti considerevoli sull’intera struttura.

Questi sono classicamente:
  • Piedi
  • Occhi
  • Orecchie
  • Bocca
 
In particolare, concentrandoci sulla bocca, la relazione tra malocclusione, postura corporea e disordini dell’ATM (articolazione temporo-mandibolare) si presenta come un argomento molto vasto.
 
I parametri da considerare per valutare la fisiologia dell’occlusione sono:
 
  • Rapporti occlusali di 1ª classe molare e canina;
  • Rapporti di Overjet (distanza orizzontale tra gli incisivi superiori e inferiori) e Overbite (posizione verticale dei denti in relazione tra loro);
  • Frenuli labiali in asse con le linee interincisive superiore e inferiore;
  • Movimenti di apertura e chiusura (verificando deviazioni e ampiezza).
 
Ad oggi, inoltre, sono chiarissime quelle che rappresentano le connessioni tra recettore podalico e occlusione; tuttavia svolgono dei ruoli cardine anche la deglutizione e la respirazione orale. Queste due componenti (affiancate all’occlusione) intervengono anche nel bilanciamento muscolare e nella variazione della fisiologia delle curve del corpo, causando i cosiddetti compensi. Per esempio una riduzione della lordosi cervicale imputabile a una problematica di bocca è associata ad un eccessivo impegno della muscolatura assiale cervicale, una causa predisponente a cefalee muscolo-tensive oltre che cervicalgie

La visita posturale, condotta con l’ausilio strumentale di una pedana baropodometrica, può articolarsi in diverse fasi.
Una di queste è la stabilometria (o posturografica). Quest’ultima rappresenta il momento in cui vengono integrate le informazioni dettate da occhi, bocca e orecchio sulla capacità del paziente di mantenere una “buona” o “cattiva” postura durante la stazione eretta. Un concetto familiare che può esserci d’aiuto è quello di equilibrio. In questo frangente indica la padronanza della verticalità in ortostatismo e la stabilità posturale risulta essere la capacità di controllare il centro della massa corporea (il baricentro) in rapporto alla gravità e di stabilizzare segmenti corporei durante il movimento volontario. 

esame baropodometrico postura

Si presuppone una fase di osservazione del paziente che, nello scenario descritto, porterà lo specialista a concentrarsi sul recettore buccale. Il test posturografico può diventare, quindi, più specifico coinvolgendo degli svincoli occlusali o chiedendo semplicemente l’attivazione dell’ATM in momenti opportuni durante la prova in pedana. I sensori dello strumento utilizzati per l’acquisizione in statica delle pressioni del piede e per tracciare lo schema del passo durante la deambulazione serviranno, in questo caso, a disegnare un gomitolo delle oscillazioni indotte dalla variazione dei contatti nel morso o dalle differenze tra bocca aperta e bocca chiusa. 

Le indicazioni che avremo dall’esame saranno sicuramente parziali e meritevoli di approfondimento ma comunque utili per individuare delle condizioni da sottoporre ad un odontoiatra, il quale condurrà la propria visita allo scopo di intervenire secondo le competenze specifiche richieste. 

In conclusione questo particolare aspetto della visita posturale gioca un ruolo fondamentale circa lo studio di problematiche di carattere odontoiatrico che possano avere una risonanza sul sistema muscolo-scheletrico. Da sottolineare, in particolare, nella sua specifica applicazione in ambito pediatrico, l’importanza di un intervento tempestivo per l’individuazione precoce di eventuali condizioni da affrontare in età evolutiva.


Dott. Luca Morgera 
Podologo, Posturologo
U.S.I. Prati  -  Via V. Orsini, 18 
U.S.I. Policlinico - Viale R. Margherita, 279
U.S.I. Piazza Bologna - Via G. Squarcialupo, 17/b 
U.S.I. Lido di Ostia (Villa del Lido) - Viale del Lido, 3 
U.S.I. Serpentara - Via G. Pacchiarotti, 95

PRENOTA L'ESAME

News

Check-up prevenzione cancro alla prostata Check-up prevenzione cancro alla prostata
Novembre mese della prevenzione del cancro alla prostata. Chiama ora!
Un aiuto contro la stanchezza, i cibi di stagione Un aiuto contro la stanchezza, i cibi di stagione
Castagne, funghi e zucca: scopri le proprietà nutrizionali dei cibi che ci aiutano ad affrontare l’autunno.
Ambliopia o occhio pigro. Come possiamo sapere se il bambino vede bene? Ambliopia o occhio pigro. Come possiamo sapere se il bambino vede bene?
Le prime visite oculistiche sono necessarie già dai primi mesi di vita. Ecco tutte le tappe per la salute del tuo bambino.
Postura: quando dipende dalla bocca Postura: quando dipende dalla bocca
La relazione tra malocclusione, postura corporea e disordini dell’articolazione temporo-mandibolare possono avere effetti considerevoli sul sistema muscolo-scheletrico.