U.S.I.
3906328681

MOC (Mineralogia Ossea Computerizzata)-DEXA

Che cos'è la MOC (Mineralogia Ossea Computerizzata)-DEXA?

La Mineralometria Ossea Computerizzata (MOC) è una tecnica diagnostica utilizzata per valutare la mineralizzazione delle ossa. Misurando la densità della massa ossea può rilevare un'eventuale degenerazione dell'osso.

Di questa tecnica esistono diverse tipologie, la MOC DEXA (Dual-energy X-ray absorptiometry) prevede l'assorbimetria a raggi X a doppia energia e comporta l'emissione di due fasci di raggi X, con differenti livelli di energia, che vengono inviati sul tessuto osseo del paziente. Una volta sottratto l'assorbimento del tessuto molle, è possibile determinare l'assorbimento del fascio da parte dell'osso e quindi la densità minerale ossea. Tale assorbimento per il principio dell'assorbimetria fotonica è infatti proporzionale alla densità dei tessuti ossei. Ad oggi l'assorbimetria a raggi X a doppia energia è la tecnologia più usata e più studiata. La scansione DEXA è in genere utilizzata per diagnosticare e valutare l'evoluzione dell'osteoporosi, laddove la scintigrafia nucleare ossea risulta più sensibile ad alcune malattie metaboliche ossee, quali infezioni, fratture o tumori.

A che cosa serve la MOC (Mineralogia Ossea Computerizzata)-DEXA?

La MOC DEXA misura la quantità e la densità di sali minerali (sali di calcio) contenuti nella regione esaminata del nostro scheletro. 

Può essere eseguita a livello dell'avambraccio, della colonna vertebrale lombare, del femore o dell'intero scheletro. Nella maggior parte dei casi si fa a livello della colonna vertebrale o del femore. 

Solo questo esame permette di fare con precisione la diagnosi di osteopenia o osteoporosi.

Per informazioni e prenotazioni: Centro Unico 06/32868.1

Preparazione all'esame

La MOC DEXA non richiede nessuna preparazione, la dose di radiazione utilizzata per l'esame è bassissima, pertanto non ci sono assolutamente problemi a ripetere la MOC nel tempo.