ACCEDI
U.S.I.

Informazioni e Prenotazioni

06/32868.1

Assistenza Servizi On-line 06/32868.234

Dal lunedì al venerdì dalle 08:00 alle 17:00


Estate: quali sono i cibi che aiutano a combattere il caldo.

Combattere il caldo a tavola, senza inutili ansie ma preparandosi per tempo. L’estate, infatti, è ormai giunta e con essa, ineluttabilmente, il gran caldo. Nel corso dell’estate le temperature aumentano, congiuntamente alla difficoltà di concentrarsi o di mantenere le energie. In particolar modo anziani, bambini ed altre categorie a rischio possono soffrire l’arrivo dell’afa, con conseguenti ricadute sulla salute. 
 
Quali sono i cibi anti caldo?
Una serie di domande, considerando l’importanza del tema, sorgono spontanee: cosa mangiare per combattere il caldo? E ancora, quali sono i cibi da evitare con il caldo? Infine, possiamo difenderci e aiutarci partendo dai cibi che ingeriamo, dunque adottando una vera e propria dieta anti caldo? Tutti questi interrogativi hanno un’unica risposta: sì, contrastare l’afa mangiando in modo salutare è possibile, a patto di imporsi (“imponendo”, laddove possibile, ai propri cari) una riorganizzazione radicale, ma mai drastica, dello stile di vita. 
 
Una riorganizzazione che passa, necessariamente, dalla tavola. Quali sono i cibi anti caldo? Occorre tenere a mente che in questo periodo dell’anno al nostro organismo è necessaria frutta, verdura e soprattutto tanta acqua. Vanno prediletti alimenti come pesce, carni magre, legumi, macedonie e frullati. Frutta e verdura devono abbondare ma devono essere, rigorosamente, di stagione. 
 
Fin qui abbiamo parlato degli alimenti contro il caldo estivo, ma quali sono i cibi da evitare quando fa caldo? In particolare vanno evitate le bevande zuccherate e gli energy drink - le bevande energetiche molto in voga, soprattutto tra i giovani - preferendo l’acqua naturale, da bere in più riprese durante la giornata, per l’equivalente di due litri. Anche le tisane di menta e karkadè (si tratta di un fiore di bosco con proprietà naturali importanti e salutari) sono ottime alleate per sconfiggere l’alta temperatura. E rimanere in forma.
 
Vitamine per l’estate. 
Mangiare light è un’esigenza avvertita 365 giorni all’anno, sia a pranzo sia a cena. Il consiglio, come già anticipato, è di alimentarsi con cibi freschi, salutari e leggeri. Una dieta mediterranea corretta ed equilibrata consente di prevenire una serie di disturbi, aiutando l’organismo ad adattarsi rapidamente ai mutamenti climatici. Ricordate, in particolare, di fare un pranzo leggero che può anche prevedere come dessert un piccolo gelato di frutta (che non deve mai essere il cibo principale del pasto poiché non completo dal punto di vista nutrizionale). 
 
Verdure di stagione: cosa portare in tavola d’estate?
Tra le verdure consigliate non dovrebbero mai mancare la zucchina, che giova alla bellezza di pelle e capelli grazie all’apporto di antiossidanti, sali minerali e vitamine che contrastano l’invecchiamento; il cetriolo, privo di calorie e composto prevalentemente d’acqua (96%), sali minerali e vitamina C. Per finire, non dimenticatevi di inserire, nella vostra dieta, tutta la frutta estiva: dalle pesche - contenenti potassio, ferro e vitamina C - all’anguria, nella quale sono presenti molte vitamine ed il magnesio, utilissimo contro il senso di spossatezza. Non resta, quindi, che augurarvi un buon appetito estivo! 
 
 
Dott.ssa Roberta Galvani
Biologa Nutrizionista
U.S.I. Prati - Via Virginio Orsini, 18
U.S.I. Axa-Palocco - Via Eschilo, 191